07/06/10

Stupri sui bambini palestinesi per estorcere confessioni?



Nel sito di Aljazeera è comparsa la videointervista di un bambino palestinese che denuncia i soldati israeliani di averlo abusato sessualmente mentre era detenuto nelle loro carceri.   




L'articolo che segue il video afferma che Children International (DCI), un gruppo internazionale per i diritti dei bambini, ha annunciato di essere in possesso delle prove del fatto che bambini palestinesi detenuti in carceri israeliane siano stati abusati sessualmente allo scopo di estorcere confessioni. Sarebbero 100 i bambini che oggi denunciano di essere stati vittime di violenza da parte di soldati israeliani. Le prove sono state presentate all'ONU.

Attualmente sono 340 i bambini palestinesi ancora detenuti nelle carceri israeliane, per lo più l'accusa è di “lancio di pietre”, reato per il quale è prevista una pena massima di 20 anni di reclusione.



Nessun commento:

Posta un commento

Si è verificato un errore nel gadget