08/04/10

Fiato sul collo a MICHELE ZAGARIA


Michele Zagaria e Antonio Iovine rappresentano i ricercati per eccellenza del clan dei casalesi. In particolare Michele Zagaria, dopo l’arresto di Bernardo Provenzano, è diventato il latitante più pericoloso e più ricercato d’Italia. Capo indiscusso dei clan della zona casertana, è ricercato dal 1995 con l’accusa di associazione di tipo mafioso, omicidio, estorsione, rapina e numerosi altri reati minori. Il 19 giugno 2008, nel processo d’appello del maxi processo Spartacus, è stato condannato in contumacia alla pena dell’ergastolo.





.

1 commento:

Si è verificato un errore nel gadget