06/05/10

CAMORRA 2009


La Campania è una regione soffocata dal crimine dove regna la camorra che, padrona incontrastata del territorio, detta quotidianamente le regole di esercizio agli apparati socio-economici che non devono quindi più rispondere alle esigenze della cittadinanza ma funzionano secondo logiche clientelari e di interessi personali. L’egemonia dei criminali si estende fino ad influenzare le assemblee elettive invadendo così anche il settore della pubblica amministrazione e gli apparati istituzionali, la regione risulta impregnata di una greve illegalità che non risparmia nessun ambito sociale.





.

Nessun commento:

Posta un commento

Si è verificato un errore nel gadget