14/02/10





13/02/2010: MANIFESTAZIONE ANTIDISCARICA A BOSCOREALE (NA)



* La soluzione migliore sarebbe una raccolta differenziata porta a porta spinta con tariffa puntuale e una riduzione di rifiuti a monte.. così si avrebbero pochissime discariche e qualche piccolo inceneritore in tutta Italia!





I POLITICI NON RAPPRESENTANO PIU' I CITTADINI. ANZI, LI TRATTANO COME TERRORISTI!!!














Vecchia intervista al professor De Medici, realizzata dalla troupe di insu^tv in occasione di un'assemblea pubblica nella sala consiliare di Terzigno, paese "prescelto" per l'apertura di un nuova discarica nel parco naturale del Vesuvio... De Medici è un geologo che ha collaborato nei primi mesi del 2007 come consulente del commissariato straordinario per l'emergenza rifiuti. Ha lavorato alla ricerca di siti per lo stoccaggio dei rifiuti che fossero il piu' possibile compatibili con l'ambiente e rispettosi delle risorse del territorio.

Dopo averli individuati secondo parametri tecnici precisi, se li è visti "rifiutare" per ragioni che non gli sono state al momento ancora chiarite... Una strana "testardaggine", infatti, sembra spingere il Commissariato Straordinario a dislocare le discariche esclusivamente nelle vecchie cave. Eppure molte inchieste della magistratura ci dicono che le cave sono o sono state nella disponibilità della camorra... Quella di De Medici è senza dubbio una testimonianza fondamentale in questo "giallo" che si sta consumando sulla pelle dei cittadini.



3 commenti:

  1. vorrei proprio sapere cosa prometteranno ai sindaci vesuviano x comprare il loro assenzo!!!

    CITTADINI DEL VESUVIO PROTESTATEEEEEEEEEEEE!

    RispondiElimina
  2. Cittadini Italiani tutti INSORGIAMOOOOO

    RispondiElimina
  3. de medici ha ragione, ma questo governo non realizzerà mai delle discariche lontano dai centri abitati

    RispondiElimina

Si è verificato un errore nel gadget