11/11/09





COMUNICATO DEI LAVORATORI EX EUTELIA


 
AGILE – ex EUTELIA  COME LICENZIARE 9000 PERSONE SENZA CHE NESSUNO SE NE ACCORGA

AGILE s.r.l. ora Gruppo Omega
Agile ex Eutelia è stata consegnata a professionisti del FALLIMENTO.
Agile ex Eutelia è stata svuotata di ogni bene mobile ed immobile.
Agile ex Eutelia è stata condotta con maestria alla perdita di commesse e clienti .
Il gruppo Omega continua la sua opera di killer di aziende in crisi , l’ultima è Phonemedia 6600 dipendenti che subirà a breve la stessa sorte.
Siamo una realtà di quasi 10.000 dipendenti e considerando che ognuno di noi ha una famiglia, le persone coinvolte sono circa 40.000 eppure nessuno parla di noi.
Abbiamo bisogno di visibilità Mediatica, malgrado le nostre manifestazioni nelle maggiori città italiane ( Roma - Siena_Montepaschi – Milano – Torino – Ivrea – Bari – Napoli - Arezzo - ) e che alcuni di noi sono saliti sui TETTI, altri si sono INCATENATI a Roma in piazza Barberini, nessun Giornale a tiratura NAZIONALE si è occupato di noi ad eccezione dei TG REGIONALI e GIORNALI LOCALI.
NON siamo mai stati nominati in nessun TELEGIORNALE NAZIONALE perché la parola d’ordine è che se non siamo visibili all’opinione pubblica il PROBLEMA NON ESISTE.

Dal 4-Novembre-2009 le nostre principali sedi sono PRESIDIATE con assemblee permanenti
Le Lavoratrici e i Lavoratori di Agile s.r.l. – ex Eutelia

I lavoratori dell'ex Eutelia, azienda che fornisce consulenza nel trattamento di dati sensibili ad enti pubblici come banca d'Italia e ministero dell'Interno, dal 28 ottobre stanno occupando per protesta alcuni locali siti in via Bona al Tiburtino, Roma.
Ieri, in un secondo momento dopo aver diffuso questo comunicato, una squadraccia di 15 persone capitanata dall'ex amministratore delegato dell'azienda Samuele Landi, che per l'occasione si era incappucciato per non farsi riconoscere, ha fatto irruzione nei locali occupati dai lavoratori; erano le 5 di mattina, hanno forzato il cancello di ingresso con un piede di porco e cercato di mandare via gli operai spacciandosi per poliziotti. Si sono spinti addirittura a fingere di schedare le persone presenti ordinando ai lavoratori in sciopero di consegnare i documenti. Solo l'arrivo delle VERE forze dell'ordine chiamate dai lavoratori ha potuto evitare che la situazione degenerasse.
Dario Turri, segretario generale della Uilm di Roma, ha annunciato di aver presentato un esposto al Commissariato della polizia di San Basilio "temiamo che i personaggi che si sono introdotti in azienda, minacciando i partecipanti del presidio a tutela dei beni aziendali, possano aver causato danni".
L'azienda si dichiara estranea ai fatti.
“L'aggressione ai lavoratori della sede romana di Eutelia, che hanno dato vita a una occupazione per difendere il proprio posto di lavoro, è un grave episodio di violenza che dimostra come siano degenerati i rapporti sociali in questo Paese”. È quanto dichiarato dall'assessore al Bilancio della Regione Lazio, Luigi Nieri.

Per la sfortuna dei prepotenti con i lavoratori era presente all'interno dello stabilimento Eutelia anche una troupe della Rai che ha filmato l'irruzione, eccola.





Wikio
vota questo posting su OKNOtizie
Il Bloggatore
Add to Technorati Favorites
                                             

Nessun commento:

Posta un commento

Si è verificato un errore nel gadget