16/11/09





H1N1- NON VACCINATE I BAMBINI A TAPPETO

Ernesto Burgio è un medico, specialista in pediatria e medicina ambientale, coordinatore scientifico del Comitato Tecnico Scientifico ISDE (International Society of Doctors for Environment) ed è lui ad invitare a non vaccinare a tappeto i bambini, a confermare la presenza di mercurio tossico nei vaccini.
Antonio Marfella è un medico, specialista in oncologia e tossicologia, della fondazione Pascale di Napoli. Circa la promisquità che viene additata come elemento facilitante nella diffusione del virus il dott. Marfella ha detto " promisquo a soreta" ...


11 commenti:

  1. e ora i disturbatori di professione sono pregati di andare a chiedere la laurea e la specialità anche a questi signori

    RispondiElimina
  2. Scusi Signora Ambivero

    cortesemente potrebbe pubblicare a quale ordine provinciale sarebbero iscritti i due medici di cui sopra?

    grazie, solo per sicurezza e correttezza

    Cordiali saluti
    Marco

    RispondiElimina
  3. sicurezza e correttezza di chi?? non tua, è evidente (mi scuso con gli altri dei toni accesi ma è più di un mese che la menano male con domande inutili e provocatorie)
    Se scrivo che il dott. Ernesto Burgio è un medico specialista in pediatria e medicina ambientale, coordinatore scientifico del Comitato Tecnico Scientifico ISDE (International Society of Doctors for Environment) e che il dott. Antonio Marfella è un medico, specialista in oncologia e tossicologia, della fondazione Pascale di Napoli ... secondo te??? Cercali su internet

    RispondiElimina
  4. Chiedo scusa se l'ho offesa, mi sembrava di aver scritto in modo educato, di meglio non saprei come fare. Evidentemente abbiamo due diverse opinioni del concetto di educazione verbale. Non fa niente, siamo più o meno tutti vaccinati a queste cose, ormai e purtroppo.

    In ogni caso li ho cercati e sugli albi (il dotto Marfella ho provato su Napoli, il dott Burgio invece in generale non sapendo dove cercare), ma non li ho trovati.

    Visto il tono della sua risposta chiudo qui ed essendo poco propenso quasi a credere perfino in Dio le confido che faccio decisamente fatica a credere in una persona che, tra l'altro, non conosco di persona; ergo, non essendo riuscito a trovarli sugli albi preposti, non vedo come possa considerarli tali senza il necessario riscontro.

    Lei evidentemente ce l'ha, quindi fa bene a insistere. Io no

    Cordiali saluti, comunque, e buona serata

    Marco

    RispondiElimina
  5. facciamo così, ti dò il link dell'intervista a due del dott. Marfella al premio nobel Luc Montagner poi ti aiuto a cercare l'albo provinciale del premio nobel
    http://www.youtube.com/watch?v=nfII2yi7OQw

    RispondiElimina
  6. Lo posso fare solo perchè il dott.Marfella ha deciso di diventare un personaggio pubblico:
    Dottor Antonio Marfella

    -DATI ANAGRAFICI e FAMILIARI:
    Antonio Marfella e’ nato a Napoli il 14/8/1957. Figlio di Raffaele, (via Raffaele Marfella, quartiere Miano, “scugnizzo” delle 4 Giornate di Napoli), nipote di Vincenzo, Medico Igienista, Medaglia d’Oro alla Sanità della Repubblica Italiana nel 1974 (per il determinante contributo offerto alla organizzazione, in un solo mese del 1973, della vaccinazione anticolerica di 1 milione di napoletani). Coniugato, una figlia.

    -STUDI E FORMAZIONE :
    -1972/73 : Diploma di Maturità Classica presso il Liceo Classico Statale “A. Genovesi” di Napoli in qualità di privatista interno per merito alla età di 16 anni;
    - 1980 : Laurea in MEDICINA E CHIRURGIA con 110/110 e lode a 23 anni in data 29 ottobre 1980 (Università “Federico II” di Napoli). Più giovane iscritto all’Albo dell’Ordine dei Medici di Napoli dal 1980 al 1983.
    - 1984 : Specializzazione in “Farmacologia (indirizzo Tossicologia)” (70/70 e lode)
    - 1987 : Specializzazione in “Oncologia” (70/70 e lode)
    - 1991 : Specializzazione in “Dermatologia e Venereologia” (70/70)
    -2005: a partire dall’anno accademico 2005/2006 Specializzando in “Igiene e Medicina Preventiva”
    In totale sono stati regolarmente affrontati e superati sino ad oggi non meno di 150 esami di livello universitario e post-universitario di sola area medica .

    -ATTIVITA’ PROFESSIONALE:
    - Assunto in ruolo in qualità di Assistente presso la Fondazione Sen. G. Pascale nel maggio 1993 quale primo classificato al pubblico concorso di Farmaco- e Chemioterapia Sperimentale ;
    - già Direttore facente funzione della Struttura Complessa di Patologia Clinica dell’Istituto Fondazione Sen.G. Pascale dal marzo 2003 al giugno del 2005;

    -INCARICHI DI INSEGNAMENTO:
    Già Professore a contratto di “IMMUNOFARMACOLOGIA” (SUN) presso la Scuola di Specializzazione in Farmacologia (Facoltà di Medicina SUN), è titolare di tre incarichi di docenza di Farmacologia presso le Scuole di Diploma di Laurea in Scienze Infermieristiche (SUN)

    -ATTIVITA’ DI STUDIO E DI RICERCA:
    Tra i primi in Italia a porsi il problema della Farmacoeconomia quale strumento per la migliore utilizzazione delle risorse disponibili in Oncologia, è stato tra i primi promotori di studi di farmaco economia assumendo quindi la responsabilità nel 2001 (Dirigente Responsabile) della Unità Operativa Semplice di Farmacoeconomia..
    Tra i primi in Italia a porsi il problema del grave inquinamento non solo da diossine ma in particolare da PCBs (policlorobifenili) diossino-simili, drammaticamente sottostimato in particolare, ma non solo, nella Regione Campania, ha individuato nel biomonitoraggio di tossicologia ambientale un utile strumento di stima reale della entità di contaminazione umana da parte di PCBs particolarmente pericolosi per le loro capacità di interferenti endocrini e mutageno/cancerogene (A. Marfella et al: “Biomonitoraggio diossina, furani PCB e metalli pesanti in cittadini della Regione Campania”. II Giornate Italiane Mediche dell’Ambiente, Arezzo (I) 29 – 30 Novembre – 1 dicembre 2007, abstr. pag. 59).
    E’ autore ad oggi di oltre 100 tra pubblicazioni e comunicazioni scientifiche recensite.

    RispondiElimina
  7. il suo commento alla promiscuità quale causa del contagio da H1N1 è : PROMISCUO A SORETA! http://www.meetup.com/Gli-amici-di-Beppe-Grillo-di-Napoli/it/messages/boards/thread/8073473/10

    RispondiElimina
  8. Ok grazie ho salvato tutto; ho visto che c'è anche altro materiale da poter visionare. Partirò da questo poi vedrò per il resto.

    La mia richiesta precedente era determinata dal fatto che cercando sull'albo attraverso il web non mi risultava alcun iscritto a quel nome. Mi dispiace lei l'abbia presa male e, onestamente, non vedo perchè ne abbia sentito l'esigenza, essendo una domanda normale, oltre che chiara ed innocua. E' mia abitudine sapere di cosa, di chi e con chi sto parlando, nonché a chi dò retta, sia di persona che attraverso una video o altro. Ora non credo avrò difficiltà a recuperare anche questa semplice conferma. Spero si sia trattato solo di una ncomprensione da parte sua ad una mia semplice richiesta di chiarimento.

    La ringrazio per la disponibilità e le auguro buona serata

    Cordiali saluti
    Marco

    RispondiElimina
  9. caro Marco, un altro post come quelli che ti continuo a cancellare (ma archivio) e scatta la denuncia per diffamazione, vai a divertirti da un altra parte

    RispondiElimina
  10. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina
  11. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina

Si è verificato un errore nel gadget